venerdì 28 settembre 2012

Autumn mood



Via i sandali: ecco anche me con il primo outfit autunnale! In realtà queste foto risalgono a fine agosto, quando c'era stato per qualche giorno un assaggio delle temperature di settembre, ma è perfetto per questo periodo.
Vi devo dire che questo look mi piace davvero molto! La camicia di jeans è stato acquisto parigino (sì, so di aver stufato con Parigi! :P) fatto nel negozio vintage Freep'n'star, dove ce n'erano davvero tante a prezzi stracciati. Con questa è stato amore a prima vista per il tono di denim e per il taglio oversize. Penso che riuscirò a sfruttarla in parecchie situazioni!
Qual è invece il vostro must per quest'inizio stagione?

Let's put sandals aside: here my first Autumn outfit! Truly, these photos are from the end of August, when we had been for some days a taste of the September's temperature, but it's perfect for this period.
I have to admit that I really like this look! I've bought this denim blouse in Paris (yes, I know you are fed up of hearing about Paris! :P) at the vintage shop Freep'n'star, where there were really a great low-priced range. I felt in love at first sight with this one for the tune of denim and for the oversized style. I think I'll manage to use it in some situations!
However, which is your must for this first part of the season?

domenica 23 settembre 2012

Paris day #8




Ed eccoci alla fine della mia vacanza, il cui racconto si è prolungato più del dovuto. In fondo, però, non mi dispiace affatto, in quanto ho potuto rivivere quest'esperienza gustandomela pienamente di nuovo. Adoro viaggiare e scoprire l'anima dei luoghi che visito, la loro storia.
La mattina dell'ultimo giorno abbiamo lasciato la valigia in hotel e abbiamo visitato i giardini di Lussemburgo, dove abbiamo ammirato - oltre ad una signora che inveiva contro le piante ed il Senato xD - splendide composizioni di fiori.
Abbiamo poi preseguito la passeggiata verso la fontana di Saint-Sulpice e ammirato l'omonima chiesa. La tappa successiva è stato il Museo di Delacroix, situato nei suoi appartamenti. Con una deliziosa baguette calda, abbiamo consumato il pranzo sul Pont des Arts, luogo dove gli innamorati lasciano il loro lucchetto, per poi proseguire lungo la Senna passando per Notre Dame per poi tornare in hotel, percorso inverso al primo giorno.
E così, con un po' di rammarico, abbiamo dovuto salutare Parigi!

And we're at the end of the holiday whose tell has extended more than necessary. But at heart I don't regret it, because I could live again this experience enjoying it again. I love travelling and discovering the soul of the places I visit, their story.
The morning of the last day we left our luggage at the hotel and we visited the Luxembourg Gardens, where you could admire - except for a women who inveighed against the Senate xD - splendid arrangment of flowers. 
The we continued the walk going to the Saint-Sulpice fountain and admiring the homonymous church. The following lap has been the Delacroix Museum, set in his home. With a delicious hot baguette, we had lunch on the Pont des Arts, where lovers hook up padlocks with their names, then we carried on along the Sein passing in front of Notre Dame and then returning to the hotel, the reverse way of the first day.
So, with a bit of regret, we had to say goodbye to Paris!

giovedì 20 settembre 2012

WOWS' giveaway: my Sheinside choices


Finalmente vi posso mostrare il contenuto del pacco che aspettavo da Sheinside contenente le mie scelte fatte con il buono da 100$ vinto grazie al giveaway di With Or Without Shoes (fate un salto sul suo blog!).
Sono davvero contenta perché é già la seconda volta che sono così fortunata e non credevo fosse possibile *-*
Inoltre, mi sono davvero entusiasmata perché su questo sito si trovano parecchie cose davvero carine. La scelta infatti non é stata semplice, ma ora che ho aperto il pacco mi ritengo pienamente soddisfatta della qualità dei pezzi che ho scelto. Non solo solo conformi alle mie aspettative, ma posso anche dire che dal vivo sono ancora più belli ;)
Ho deciso di dividere il budget in 3 parti eque, ordinando una gonna, un vestito e un top (e ho ricevuto anche una collanina^^). 
Ora ve li mostro in questo semplice modo, ma presto li vedrete in diversi outfit!

I can finally show you the content of the parcel I was waiting for from Sheinside containing my choices made with the coupon of 100$ won thanks for the giveaway of   With Or Without Shoes (let's visit her blog!).
I'm really happy because it's the second time that I'm so lucky and I ouldn't image it could be possible *-*
However, I've been really delighted because on this site you can find a lot of lovely stuff. Indeed the choice hasn't been easy, but now that I've opend my parcel I'm really satisfied of the quality of the pieces of clothes I chose. They live up to expectation but I can also say that they are better live ;)
I decided to divide my budget in three parts, oredering a skirt, a dress and a top (and I've also received a necklace ^^).
Now I'm showing them in this easy way, but soon you'll see them in some outfits!

mercoledì 19 settembre 2012

Paris day #7


Non essendo esattamente il ritratto della salute in questo periodo, ho rimandato gli ultimi due post sul mio viaggio ad agosto a Parigi, che però ci tengo a finire di raccontare ;)
La mattina del sabato è stata dedicata a Montmatre, in cui abbiamo trovato un'atmosfera splendida. Infatti, una volta presa la funicolare, ci siamo trovati di fronte a Sacro Cuore. Dopo averla visitata, ci siamo inoltrati nel quartiere degli artisti, molto caratteristico, e ho visitato il museo di Dalì :D
Successivamente, siamo andati a Pigalle a vedere il Moulin Rouge, senza però inoltrarci nei quartieri a luci rosse, ahah! 
Giunta ormai l'ora di mangiare, abbiamo consumato il nostro pranzo al sacco nei giardini delle Tuileries, dove ci siamo rilassati e rinfrescati un po' (è davvero il posto ideale) grazie ad un gelato e ad una granita.
Abbiamo poi continuato il nostro percorso visitando alcune tra le molte chiese importanti: Saint-Augustine, Saint-Merri, Saint-Trinité, ecc. Infatti a Parigi è possibile imbattersi dietro ad ogni angolo in qualche maestoso monumento o affascinante cattedrale. 
Abbiamo passato il sabato sera tra il movimento e le luci del Quartiere Latino e finalmente ho assaggiato i Macarons.. che buoni! I miei gusti preferiti sono stati cocco e mirtillo ;)

In these period I've been sick, so I had to postpone my tell about my trip in August to Paris, which anyway I want finish to tell ;)
The Saturday morning has been dedicated to Montmatre, where we found a splendid atmosphere. Indee, once we took the cable runway, we arrived in front of Sacre Core. We visited it, then we went to the quarter of the artists, really typical, and there I could visit the Dalì Museum :D
Suddenly, we went to Pigalle to see the Moulin Rouge, but we didn't forwarded into the hard disrict, ahah!
It was lunch time and we decided to have it into the Tuileries Gardens, in which we relaxed and refreshed a bit (it is really the right place) thanks for an ice-cream and a slush. 
Then carry on visiting some of the most important churches: Saint-Augustine, Saint-Merri, Saint-Trinité, etc. Indeed in Paris you can bump into great monuments and outstanding cathedrals.
We spent the Saturday night between the lights and the crowd in the Latin Quarter and finally I tasted Macarons.. loved them! My favourite has been the Coconut and the Blueberry ones ;)

venerdì 14 settembre 2012

Peplum dress



Qualche sera fa ho potuto indossare finalmente questo vestito che ho comprato ad aprile da H&M, ma che non avevo ancora avuto occasione di mettere (come i leggins di qualche post fa).
Non vi avevo ancora mostrato neppure il mio completo borsa/scarpe a tema marino di Versace, che adoro e mi rammarico di non poterlo indossare più spesso, nè la collana con le conchiglie comprata in gita a Positano. Tutto inedito quindi ;)
L'ho indossato qualche giorno dopo anche per una festa di compleanno, ma cambiando gli accessori. Se mi seguite su Instagram (@FehGnee) lo sapete già, sennò aspettate la fine del post ;)
Ditemi quale preferite, baci!

Some nights ago I finally could wear this dress which I've bought in April at H&M, but that I hadn't had yet an occasion to wear it (as the leggins you've seen some posts ago).
I haven't already showed you neither my marine Versace bag/shoes suit, which I love and I regret not to manage it more often, neither this necklace with shells bought during my trip in Positano. Then all is unpublished ;)
I wore it also some days later for a birthday party, but changing the accessories. If you follow me on Instagram (@FehGnee) you already know it, otherwise you ahve to wait until the end of the post ;)
Tell me which one you prefer, kisses!


martedì 11 settembre 2012

Paris day #6 + suggestions




La prima tappa del sabato è stato il Museo dell'Orangerie, che ospita la collezione Walter-Guillaume di arte impressionista. Il museo infatti custodisce alcune grandi tele di Claude Monet rappresentanti le ninfee e di molti capolavori di Pierre-Auguste Renoir (adoro!), oltre che opere di Paul CézanneHenri MatisseAmedeo ModiglianiPablo Picasso, Henri RousseauAlfred SisleyMaurice Utrillo.
Abbiamo poi visitato Madeline e la chiesa di Saint-Augustine per poi spostarci all'Opéra, splendida negli interni sfarzosi, soprattutto i soffitti, in cui abbiamo potuto ammirare anche alcuni abiti di scena.

The first stop of Saturday have been the Orangerie Museum, which lodges the Wakter-Guillame collection of impressionist art. Indeed, the museum takes care of some big canvases by Claude Monet representing water-lilies and of some masterpieces by Pierre-Auguste Renoir (adore him!), as weel as paintings by Paul CézanneHenri MatisseAmedeo ModiglianiPablo Picasso, Henri RousseauAlfred SisleyMaurice Utrillo.
Then, we visited the Madeline and the Saint-Augustine church and later we moved to the Opéra, with an outstanding interior, especially the ceilings, where we could also see some stage costumes.

                                        

domenica 9 settembre 2012

Paris day #5 + suggestions


Penso che Disneyland meriti un post a parte! Se visitate Parigi, non potete assolutamente non passare una giornata a questo parco, che diverte i bambini e fa ritornare piccoli chi ormai non lo è più :)
Appena arrivati, munitevi di cartina e scegliete l'area da cui volete iniziare. Le attrazioni aprono alle 10, ma fanno entrare già dalle 9:30. Conviene arrivare prima per mettersi già in coda per uno dei giochi più affollati, per evitare l'attesa in seguito. Un altro espediente per velocizzare le code è il Fast Pass: all'uscita di alcuni giochi selezionati trovate una macchinetta che vi farà prenotare il primo orario disponibile per accedere all'attrazione. Quindi, se trovate 45 minuti di coda e non volete aspettare, passate il codice del vostro biglietto in una macchinetta e riceverete un ticket che vi consentirà di accedere tramite una coda preferenziale in una determinata fascia oraria. Nel frattempo potete fare altri giochi, ma non potete prenotare altri Fast Pass in quel periodo (ovviamente potete servirvene una sola volta per attrazione).
In una giornata, così, siamo riusciti a fare tutte le attrazioni principali anche più di una volta, comprese quelle degli Studios.
Abbiamo approfittato infatti dell'offerta per i 20 anni del parco disponibile solo su Internet "un giorno due parchi" grazie alla quale abbiamo speso 59  invece che 73 € e abbiamo potuto visitare anche i Disney Studios. L'ingresso solo a Disneyland invece costa 61 €, ma fare un salto anche all'altro parco merita davvero, soprattutto per i più grandi. 

I think that Disneyland dares an apart post! If you visit Paris, you can't skip a day in this park, which is funny for children and makes the other ones back to their childood :)
When you arrive, let's take a map a choose the area you want to start with. The attractions open at 10, but you can enter from 9:30. Then you should arrive early to start the queue for one of the most crowded ones, to evitate a long queue later. An other expedient to speed up the waiting is the Fast Pass: at the exit of ome selected attractions you can find a machine which will let you book the first available time to join it.
Then, if there is a queue of 45 minutes and you don't want to wait, let's insert your enter ticket into the machine and you'll receive a ticket with which you'll can enter through a prferential entry in a given time band. In the meanwhile you can join other ones, but you can't book other Fast Passes in this period (obviously you can use it only once per attraction).
In a day, we managed to try all the main attractions more than once, included the ones in the Studios.
We took advantage from the offer for the 20 years of the park available only on the website "one day two parks" thanks to which we spent 59 €instead of 73 € and we could visit also the Disney Studios. The entrance only for Disneyland is 61 €, but a leap also to the other park is really worth, mainly for adults.

giovedì 6 settembre 2012

Paris day #4 + suggestions


Torniamo al racconto della mia vacanza a Parigi ;) 
Passati il primo, il secondo e il terzo giorno, è giunto il 16 agosto, giorno del nostro terzo anniversario. Lo abbiamo festeggiato giovedì 16 e venerdì 17  il nostro  in due modi completamente opposti: il primo giorno visita al Louvre e passeggiata sugli Champs-Elysées e il secondo, di cui vi parlerò nel prossimo post, a Dineyland Paris e ai Disney Studios .

Let's come back to the tale about my holiday in Paris ;)
After the first, the second and the third day, the 16th August, the day of our third anniversary, arrived. We celebrated it on Thusday 16th and Friday 17th in two opposite ways: the first day the visit to the Louvre and a walk on the Champs-Elysées and the second one, which I'll talk about in the next post, at Disneyland Paris and at the Disney Studios.


mercoledì 5 settembre 2012

How to become a stylist: Marangoni suggestions

Alle porte dell'ultimo anno di liceo, mi trovo a rimuginare sul lavoro che vorrei fare in futuro e si avvicina la scelta del nuovo piano di studi. A tal proposito, mi è arrivato questo articolo di Istituto Marangoni con diversi consigli per chi aspira a diventare uno stilista. Ve lo allego insieme con la mia traduzione in inglese :)

My last high school year is comung, and it's time to think about what I'd like to do in the future and the choice of the new school is nearer everyday. About it, the Marangoni Institute has sent me this article with some suggestions for people who aspire to become a fashion designer. I attach it together with the English translation by me.



lunedì 3 settembre 2012

Love Aztec prints!



Sospendo il mio racconto di Parigi per mostrarvi l'outfit di due giorni fa, quando mi sono dovuta adeguare alla temperatura decisamente sotto la media. 
Ho comprato questi leggins a maggio e non avevo ancora avuto l'occasione di usarli, sebbene me ne sia innamorata a prima vista! Adoro infatti le stampe azteche su leggins, maglie e unghie.
Condividete anche voi l'amore per questo trend? :)

I suspend the narration about Paris to show you the outfit from two day ago, when I had to adapt myself to the temperature definitely pin-sized.
I bought these leggins in May and I haven't found yet the opportunity to wear them, even if I felt in love with them at first sight! Indeed, I love Aztec prints on leggins, shirts and nails. 
Do you share the love for this trend too? :)


domenica 2 settembre 2012

Shopping on Jolie Moi Clothing


Oggi mi sono imbattuta in un nuovo sito di shopping online di cui vi vorrei parlare.
JolieMoi Clothing è un sito aggiornato sulle ultime tendenze! Infatti, oltre alla solita divisione per categoria (vestiti, accessori, borse), potete cercare i vostri capi preferiti in base al trend.
Se vi interessano gli ultimi arrivi sulla scia delle tendenze più fresche, qui li troverete a prezzi convenienti, mentre se vi interessano delle offerte per rinnovare il vostro guardaroba, ogni settimana potrete esaminarne di nuove.
Un'altra cosa molto importante è la spedizione gratuita in tutto il mondo con una spesa maggiore di 50£ (spesso infatti si rinuncia a comprare qualcosa proprio per le salate spese per il recapito).
Spero di poter provare in prima persona presto questi capi per parlarne in modo più approfondito, di certo promettono bene ;)
Date un'occhiata, c'è il 20% di sconto sul primo ordine!

Today I've bumped into a new shopping online site I'd like to talk you about now.
JolieMoi Clothing is an up-to-date about the new thrends! Indeed, as well as the usual division in categories (dresses, accessories, bags,..), you can find your favourite items going by the trend.
If you are interested in the new arrivals following the newest trends, here you'll find them at a convenient price, while if you want to discover some offers to renew you wardrobe, every week you'll find new ones.
Another very important things is the free worldwide shipping if you spend more than 50£ (indeed often you give up ordering something for the expensive forwarding charges).
I hope to have the opportunity to try these clothes for myself to talk in depth about them, it's sure that they are very promising ;) 
Let's have a look, there the 20% off on the first order!

sabato 1 settembre 2012

Paris Day #3 + suggestions



La mattina di Ferragosto è stata dedicata alla visita della Reggia di Versailles, un luogo magnifico a pochi chilometri da Parigi e comodamente raggiungibile tramite la RER. Vi consiglio vivamente di andarci nella prima ora di apertura, come abbiamo fatto noi, se non un po' prima, perché la coda che si forma è davvero impressionante! Se avete il diritto di entrare gratuitamente (vedi qui), non dovete fare prima il biglietto, ma potete inserirvi direttamente nella coda principale (in quasi tutti gli altri posti invece dovete fare la coda per avere in mano un biglietto con scritto "entrata gratuita"). 
All'interno delle sfarzose sale reali abbiamo trovato anche delle opere dell'artista portoghese Joana Vasconvelos quali cuori fatti di posate, scarpe giganti create con pentole e coperchi, un elicottero dorato realizzato con piume rosa, leoni coperti da merletti. Da guardare con attenzione sono anche i giardini che circondano l'edificio. Noi abbiamo deciso di osservarli solo dall'esterno, mentre visitavamo gli interni, perché l'ingresso era per noi di circa 8 euro e ci avrebbe portato via troppo tempo. 
Per l'ora di pranzo siamo tornati nel centro della città.

We dedicated the whole morning of the 15th August to the visit of the Versailles Palace, a wonderful place set a few kilometers from Paris and easily reachable trough the RER. I strongly suggest you to go there in the firts hour of opening, as we did, or better a bit before, because the queue which can set up is really impressive! If you can enter free (read here), you don't have to make the ticket and you can go direcly in the main queue (instead, in the other places you have to queue for a free ticket).
In the opulent royal rooms we found also some pieces of art by the Portoguese artist Joana Vasconvelos like hearts made by cutlery, giant shoes created with pots and lids, a gold elycopter full of pink feathers, lions covered by crochets. You have also to look at the garden around the building. We decided to watch them only outside, while we were visiting the inner, because the entrance was about 8 euros and it would take us too much time.
For the lunch time we returned in the centre of the city.

Versailles